A UNA COMPOSITRICE IDEALIZZATA, MA VERACE, SARA

Pubblicato il da 2013carlolambertiverdi

 

 

Stupenda figura, pregevole sogno

Luminosa persona di soave  visione

Felice e serena in un mondo incantato

Dolcezza sublime di gioia perenne

Anelante aspetto in struggente passione

Sorgente di note e armonie inusitate

Bellezza  infinita, specchiata armonia

Insieme di gioia e di dolce candore

Tu che vedi l’ universo  una maniera struggente

Felice ed eterea donami luce…

Offrimi  incanti  di grandissimi afflati…

Speranze sicure di dolcezze perenni

Passioni avvolgenti in melasse infinite

Grappoli e note in pentagrammi dorati…

 

Suona armonie di dolcezze infinite…

 

 

CARLO LAMBERTI

Con tag POESIA

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post